Il piede


Il piede del bambino
Con l’arrivo della bella stagione e dei primi caldi, i bambini hanno voglia di correre e giocare all’aria aperta.
La scarpa ideale deve perciò essere pronta ad accogliere il piede del bambino con cura e delicatezza, senza limitarne i movimenti pur sostenendone la caviglia, evitando una eccessiva sudorazione.
In estate si darà la preferenza a scarpe aperte (sandali) o semiaperte (dotate cioè di aperture nella parte laterale e/o superiore della tomaia), queste ultime particolarmente adatte per il piede dei più piccoli.
Fino all’anno e mezzo-2 anni, infatti, il bambino per spostarsi spesso alterna al cammino il gattonamento, per cui, in qualsiasi stagione, è meglio che la scarpa sia almeno parzialmente chiusa anche sul davanti a protezione delle dita del piccolo.
Da sconsigliare, anche in piena estate e al mare, le infradito, almeno fino a quando il bambino non ha compiuto i due anni e non ha acquisito una camminata sicura: troppo alto il rischio nei piccolini di inciampare e farsi male.D’altra parte, caldo e sudorazione facilitano la macerazione della pelle e lo sviluppo di irritazioni e infezioni soprattutto tra le dita.
Consigliamo quindi di cambiare frequentemente le calze e, se possibile, di alternare due paia di scarpe, in modo da meglio mantenerle asciutte e pulite. Nella scelta di scarpa di qualità, grande cura va riposta nei materiali e nelle forme. 
Le scarpe e i sandali preferibilmente devono essere in materiali traspiranti, con fondo antiscivolo, dalla forma comoda e con punta ampia e alta (per evitare di costringere troppo le dita e l’avampiede), rinforzi laterali (detti contrafforti) non troppo alti (non oltre i malleoli). La suola deve essere flessibile, soprattutto nella parte anteriore, che deve consentire la normale flessione delle dita rispetto all’avampiede, determinante per il cammino e ancor più per la corsa: prendendo in mano la scarpa e premendo con il dito la punta, questa deve potersi flettere facilmente verso l’alto.
E’ importante ricordare che il bambino dovrebbe essere lasciato il più possibile libero di camminare a piedi nudi o con calze antiscivolo in qualsiasi stagione, almeno tra le mura di casa. L’estate è poi il periodo ideale per favorire l’esercizio propriocettivo del piede libero, anche e soprattutto su superfici sconnesse: pensiamo soprattutto all’effetto benefico di correre e camminare a piedi nudi sulla spiaggia.


Nuova Kinesis Home

Prestazioni

Il Centro

Guida Paziente

Convenzioni

Staff

Mission

T: 0586 810519       F: 0586 810519       C: 339 1688331       A: Via dell'Ardenza 75 A, Livorno       E: info@nuovakinesis.com


Autorizzazione Sanitaria
COMUNE DI LIVORNO n° 23115
del 17-03-2008

Dir. Sanitario: Dott. Claudio Vannucci (iscr. Ordine dei Medici di Livorno num. 01746). Specializzato in Ortopedia e Medicina del Lavoro e dello Sport


     MAPPA DEL SITO      DOVE SIAMO      ORARIO DEL CENTRO
•  Home
•  Prestazioni
•  Il Centro
•  Guida Paziente
•  Convenzioni
•  Staff
•  Mission
•  Rassegna Stampa
•  Contatti

AIFI Albo fisioterapisti

Visualizza la mappa ingrandita

T:  0586 810519
F:  0586 810519
C:  339 1688331
A:  Via dell'Ardenza 75 A, Livorno
E:  info@nuovakinesis.com
LUN-VEN 8:30-12:00 / 15:00-19:30



     LINK

•  AIFI
•  ANIK
•  Associazione Italiana Podologi
•  Humantecar
•  LpgItalia
•  tuttosteopatia.it
Facebook
Facebook
Facebook
designed by gab © 2013 Nuova Kinesis - Tutti i diritti riservati